Feed RSS

PiazzettaVergani.org è un blog curato dal Gruppo Cronisti Lombardi e intende da un lato essere un tributo al collega Guido Vergani scomparso nel 2005 e dall'altro un momento di confronto su temi politici, sociali ed economici.

IN PIAZZETTA VERGANI A MILANO SUCCESSO DELL’INIZIATIVA A FAVORE DELLA LIBERTA’ DI STAMPA

volantino_sabato2.jpg

L’iniziativa si è svolta, sabato 19 luglio, a Milano in piazzetta Vergani dalle 18 alle 20. Accanto ai cronisti milanesi, con la presidente Rosi Brandi e tutta la Giunta, sono scesi in piazza il Segretario dell’Associazione Lombarda, Giovanni Negri, la presidente dell’Ordine regionale, Letizia Gonzales, il presidente dell’Unci Guido Columba.
Messaggi sono giunti dai comitati di redazione di Giorno e Il sole24Ore, andrea Riscassi ha portato l’adesione del Cdr e dei colleghi della sede milanese della Rai. Messaggi di adesione anche da parte del segretario della Cgil della Lombardia,del presidente dell’Anpi, dell’on. Nando Dalla Chiesa. Al microfono sono intervenuti tra gli altri, oltre a Giovanni Negri e Letizia Gonzales, Edmondo Rho, Pino Nicotri, Michele Crosti, membro della Giunta nazionale dell’Unci, Simona Fossati, Mimmo Spina, Renzo Magosso, Guido Besana. Da Johannesvburg dov’era inviato dal suo giornale ha indirizzato un messaggio anche Massimo Alberizzi.
Anche il procuratore aggiunto Armando Spataro si è schierato contro un provvedimento che impedirebbe di informare i cittadini sui contenuti di indagini “che coinvolgono le modalità di esercizio del potere politico”: un suo messaggio è stato letto da Annibale Carenzo, presidente onorazrio e decano dei cronisti lombardi.
I cronisti hanno distribuito in piazzetta volantini con la scritta: Liberi di informare, liberi di sapere. Aiutaci a difendere i tuoi diritti. Sostieni la libertà di stampa (in alto).
Un ringraziamento particolare del Gruppo Cronisti Lombardi va alla My Friend srl di Cinisello per l’accurata assistenza tecnica e logistica e alla Fioridibarbi di Milano per la collaborazione organizzativa.

Invia un commento